Teatro al Liceo Vittorio Veneto di Milano

Il teatro a scuola: un processo inclusivo di espressione artistica per i giovani


Coordinamento e co-conduzione
Carola Maternini Viola Ghidelli

Progetto di laboratorio interclasse extra-curricolare, esistente da diversi anni e parte dei progetti di Mirmica dal 2019. Uno spazio di libertà, espressione, inclusione, generativo di un processo artistico partecipato che permette di far risuonare la voce dei ragazzi all'interno della comunità scolastica e sul territorio.

 

Il progetto teatrale nasce nel 2012, con la conduzione di Carola Maternini. Il gruppo inizia un percorso mirato a creare momenti di integrazione interclasse e con la comunità scolastica, al fine di valorizzare le specificità espressive e relazionali dei ragazzi, indagare tematiche giovanili a loro care, esplorare testi e linguaggi performativi che possano esserne espressione. Nell’anno scolastico 2018-2019 gli studenti aderenti al laboratorio arrivano a 57. Per supportare il lavoro con questi grandi numeri, lo stesso anno l’associazione Mirmica entra nella conduzione del laboratorio, affiancando a Carola Maternini l’operatrice Viola Ghidelli. Il gruppo inizia a sperimentarsi anche nella creazione di drammaturgie originali, dando vita a spettacoli che intrecciano testi scritti dai ragazzi con i classici, la mitologia, opere teatrali e non del 900.

L’utilizzo dello strumento video è una componente costante del lavoro, che permette ai ragazzi di confrontarsi con linguaggi espressivi molteplici e complessi.

La dimensione di lavoro partecipato in questo progetto è particolarmente significativa. Pur con tutte le difficoltà di gestione di un percorso con quasi 60 allievi, caratteristica di questo gruppo è il voler mantenere attiva una spinta inclusiva e orizzontale in tutti i tipi di processi: relazionali, decisionali, espressivi e creativi. Un'esperienza unica per i ragazzi, che difficilmente riescono a vivere in altri momenti della loro vita.

Il progetto vede spesso in affiancamento alla conduzione degli ex-allievi della stessa scuola, o di altri laboratori scolastici, che si sperimentano in percorsi di formazione in teatro sociale e in documentazione audio-video.